Sei su >> Home >> PRESENTAZIONE

Presentazione

Scopi ed obiettivi di una compagnia aerea virtuale

Crea la tua carriera
   da pilota fino al grado di Comandante

 Vola in Italia, Europa e nel mondo

 Compila automaticamente il report di volo
con il nostro software specializzato

  Partecipa a tutte le nostre iniziative

Iscriviti! E' gratis.

Scopi ed obiettivi di una compagnia aerea virtuale 

Lo scopo di Mediterranea è di coinvolgere gli appassionati di volo in una simulazione collettiva della vita di una vera compagnia aerea. Il meccanismo di funzionamento è molto semplice: ogni pilota riceve un certo numero di assegnazioni ogni mese (in genere un paio). Attraverso i nostri siti viene distribuita la documentazione necessaria per l'effettuazione del volo assegnato. Inoltre il Pilota troverà i velivoli con la livrea ufficiale, gli scenari e gli strumenti più idonei per svolgere il compito assegnato. Ad ogni volo, il Pilota, compila un report e lo invia tramite gli appositi moduli alla Compagnia, la quale provvede a registrare i dati e ad assegnare al pilota i compensi stabiliti per l'avanzamento in carriera. L'iniziativa è completamente gratuita: si fa tutto per pura passione.

vai inizio pagina

Lo staff di Mediterranea (aggiornato al 2 maggio 2018)
Giampietro Meneghelli ° Presidente Onorario
° Responsabile sito
Giulio Di Pinto ° Hub Captain Roma
° Amministratore Forum
° Webmaster
° Supervisore
Virtual Airlines System
Riccardo Madia ° Hub Captain Roma
° Validazione Award & Tour
° Supervisore
Virtual Airlines System
Giorgio Parolini ° Hub Captain Milano
Tommy Degrate ° Vice Hub Captain Milano
° Moderatore Forum

Ruggero Osto

aka
Roger

° Webmaster e Responsabile software
° Coordinatore eventi e risorse
° Amministratore Community e Forum
° Amministratore M.V.T. (Virtual Trading Med)
Giovanni Combattelli ° Responsabile Hangar
° Responsabile Timetable
° Moderatore Community
° Responsabile Club Concorde
Membri dello staff ad honorem
Giuseppe  Pagliarulo ° Primo Flight Legend di Mediterranea
Collaboratori esterni attualmente in attività
Eddy  Trauba ° Validazione Virtual Airlines System
Giampietro De Lucia ° Istruttore scuola di volo IFR
Paolo Oppici ° Validazione Tour
Fabrizio Minesi ° Validazione Tour
Gianluca Palombini ° Responsabile Club Raduni
Carmelo Rapisarda ° Istruttore scuola di volo
 La storia di Mediterranea

Mediterranea esce con un suo articolo sulla rivista Takeoff di aprile 2006. L’articolo racconta la storia e soprattutto lo spirito della nostra compagnia aerea virtuale. Dieci anni di storia che hanno fatto grande la nostra Compagnia.
Di seguito viene riportato il testo integrale dell'articolo.

Parlare di dieci anni fa nel mondo di internet significa sicuramente fare un notevole salto nel tempo. Al giorno d’oggi ormai molti hanno una connessione internet e la posta elettronica è diffusa quasi come la televisione, ma nel 1996 la maggior parte della gente che non era del mestiere non sapeva neanche cosa fosse un modem. Eppure il primo settembre 1996 Daniele Vasi e Francesco Trizza con l'aiuto di alcuni personaggi noti nel mondo della simulazione quali, Leonardo Querzoni, Nicola Marangon, Angelo Moneta e Giampietro Meneghelli danno l'annuncio sul web della costituzione della "Prima

Compagnia Aerea Virtuale Italiana" introducendo anche in Italia un’attività che fino ad allora era sconosciuta, e che anche nel resto del mondo tecnologicamente più avanzato muoveva faticosamente i primi passi.
Stiamo parlando di un periodo in cui il modem analogico viaggiava a 14K e FS98 sarebbe uscito soltanto due anni dopo! Eppure già il primo dicembre 1996 Mediterranea Virtual apre i battenti, crea i primi velivoli in livrea originale (alcuni li abbiamo ancora in hangar) e “assume” i primi piloti virtuali. Nonostante i limitati mezzi di allora le iscrizioni di nuovi piloti sono numerosissime, tanto che soltanto un anno dopo, per far fronte alla notevole mole di lavoro, vengono aperti gli hub di Roma, di Milano e di Stoccolma Arlanda. Dopo tre anni di lavoro Mediterranea diventa una Compagnia internazionale con collegamenti in tutto il mondo e l’uscita di Flight Simulator 98 offre nuovi spunti e nuovi stimoli per un ulteriore sviluppo della Compagnia.

Era un periodo in cui la globalizzazione di internet era ancora lontana e il business non era ancora prepotentemente entrato a far parte del nostro mondo. La cultura del Freeware viveva i suoi momenti migliori. Tra i pochi sviluppatori di add-ons e le poche persone che si occupavano di simulazione di volo, c’era sempre una grande collaborazione e soprattutto la cordialità e il divertimento erano alla base di tutto. Anche in Mediterranea il “gioco” assumeva il suo significato più nobile, portando l’aggregazione e l’amicizia tra le persone che ne facevano parte. Dal 1999 in poi diverse persone lasciano Mediterranea ed entrano nello staff nuovi collaboratori con i quali si pongono le basi per condurre la Compagnia nel nuovo millennio. Nasce così la storia più recente della nostra Virtual Airline. Philip Boyer abbandona l’hub Di Roma lasciando l’incarico a Massimo Basile (Max) mentre Giorgio Parolini continua a portare egregiamente avanti l’hub di Milano. Il sottoscritto (chiamato da tutti amichevolmente Roger), con la collaborazione di Giovanni Combattelli, si occupava dell’hangar e dello dello sviluppo di add-ons. Giampiero Meneghelli (Giampi) continuava invece ad occuparsi della parte web.
Con l’uscita dalla Compagnia di Javier de Lope, l’hub di Arlanda viene chiuso e la sua conduzione rimane tuttora vacante.

Il 7 febbraio del 2000 inizia per Mediterranea una grande avventura con la partecipazione al BOTA (The Battle of the Airlines), una competizione internazionale tra compagnie aeree virtuali che si sfidavano in dieci tappe nei cieli nordamericani ed europei, dalla Florida alle Canarie, in ambiente FS98. Alla competizione parteciparono oltre venti V.A. provenienti da tutto il mondo. Fu così che i migliori piloti virtuali del mondo si sfidarono in una gara di abilità e Mediterranea prevalse su tutti, vincendo il trofeo con la sua squadra UNO composta da Massimo Basile, Giovanni Combattelli, Giorgio Parolini, Andrea Massone e Carlo Reita. Max si aggiudicò anche il trofeo come miglior pilota nella classifica individuale. Anche la squadra DUE, composta da Carlo Romeo, Paolo Fanfani, Alberto Lampis e Stefano Blasi, si classificò con un onorevole settimo posto.
Sebbene la competizione non fosse mai stata tra i nostri principali ideali, avevamo aderito a questa manifestazione con il nostro solito spirito gioioso, con l’unico intento di divertirci e, quasi involontariamente avevamo dimostrato a tutti, e forse ci eravamo accorti anche noi stessi, che Mediterranea era anche composta da piloti molto abili e capaci.

Nel frattempo io stavo lavorando assiduamente a Roger Weather, il primo programma che permetteva di avere condizioni meteo casuali in Flight Simulator 98. La collaborazione con Yoshihiko Hayashi mi permise di “esportare” il prodotto “mediterraneo” persino in Giappone.
Dopo l’estate del 2000 mi venne l’idea di sviluppare ulteriormente il modulo di Roger Weather creando i Roger-ATC-Modules per introdurre anche nei voli di FS98 l’ATC, il GPWS, il meteo casuale ed altre caratteristiche che fino ad allora mancavano totalmente e anticipando in parte i tempi di quelle che sarebbero state le nuove versioni del simulatore. Questa volta, oltre all’ormai inseparabile amico Giovanni, ormai soprannominato Mitico One (o Miticone quando superava gli 85 Kg. ZFW), coinvolsi nell’avventura anche Michele Giandomenico che poi svilupperà ulteriormente il progetto anche su FS2000 ed entrerà a far parte dello staff. Nasce così il nuovo settore ATC Mediterranea a cui collaboreranno anche Max e numerosi altri piloti per la creazione di alcuni set di suoni personalizzati. Nel settore, che è on-line ancora oggi (per chi avesse ancora le vecchie versioni del simulatore), vengono proposte una serie di “adventure” che sono fondamentalmente voli condotti con meteo casuale e con la conduzione ATC con tanto di clearance, ground, tower, departure, control centers, approach, flight-service e copilota, affidati a voci di volta in volta diverse, accrescendo notevolmente il realismo, considerate le versioni del simulatore a cui erano rivolte. Oltre a questo, una ricca serie di comandi da tastiera e una ricca timetable sulle pagine dedicate, comprensiva anche di una serie di voli “real related”, resero questo settore molto apprezzato dai nostri piloti e sicuramente degno di essere ricordato.

Seguirono una lunga serie di iniziative, passando per FS2000 e FS2002, e su cui non mi posso certo soffermare per ovvi motivi di spazio. Arrivammo così all’uscita del nuovo e attuale simulatore: FS2004, ovvero “Fs9 un secolo di Aviazione” che venne immesso sul mercato nell’agosto 2003, in occasione del centenario del primo volo, quello storico e conosciuto da tutti, compiuto dai fratelli Wright grazie al loro prototipo fatto di legno, carta e tela. Anche a questo importante appuntamento Mediterranea non si fa trovare impreparata e già dopo pochi giorni l’uscita del nuovo simulatore pubblica un tutorial di un volo completo su FS2004 e inaugura il nuovo hangar specifico per FS9, incrementando ulteriormente uno degli hangar che era già tra i più ricchi di tutte le virtual airline.

Il primo marzo 2005, grazie al lavoro di Michele e al riconoscimento di Mediterranea fra le Compagnie accreditate presso IVAO, la nostra V.A. fa un ulteriore passo epocale aprendo il settore Mediterranea On-Line che diventerà ben presto il motore che fornirà nuova linfa e porterà ad una serie veramente incredibile di nuove iniziative ed anche all’ingresso di nuovi componenti nello staff.

Il 30 aprile 2005 anche la nostra Timetable subisce un impulso notevole con la creazione del nuovo settore MARR (Mediterranea Airline Real Related), ad opera del Mitico Giovanni. Si tratta di un’opera ciclopica trattandosi di una tabella con oltre 800 voli in partenza ed altrettanti in arrivo (quindi oltre 1.600 voli) da aeroporti italiani verso le principali destinazioni europee e del bacino del Mediterraneo. Tutto rigorosamente real related ovvero ispirato a voli realmente esistenti nel panorama delle compagnie reali e aggiornato periodicamente, anche nei piani di volo, per mantenere questa corrispondenza.

In questo clima fortemente innovativo, si pensa quindi di organizzare anche un evento per festeggiare l’ormai imminente anniversario dei 10 anni di Mediterranea. I giri del mondo non erano certo una novità per noi, ma questa volta decisi di organizzare qualcosa di veramente importante e soprattutto qualcosa da poter volare on-line tutti insieme. Iniziai quindi i lavori per il World Tour 2006 abbinato al primo award Mediterranea e creato per celebrare il decennale della nostra Compagnia. Ne nacque un evento che sicuramente resterà anch’esso nella storia della nostra Virtual Airline, non tanto per il successo ottenuto ma soprattutto per lo spirito con cui è stato accolto e condotto. Non trovo parole migliori di quelle proposte da Max nella sua mail di assegnazione dei voli mensili, indirizzata ai piloti dell’hub il primo dicembre 2005:

“… come non parlare del World Tour 2006? Un progetto semplice nella concezione ma impegnativo nella preparazione e nella gestione che sta andando oltre ogni aspettativa ma la cui importanza va ben oltre la fredda espressione statistica delle centinaia di voli fin qui eseguiti e di quanti altri ne seguiranno. Il World Tour ha saputo avvicinare molti piloti al volo in rete, ha creato aggregazione e condivisione (basta frequentare la Mailing List per scoprirlo), ha avvicinato le realtà di ciascuno rendendole meno virtuali e più umane. Una vera e propria carovana si è spostata dall'Italia verso la prima tappa di Orly; molti conservano ancora la spettacolare schermata di Servinfo. Ma anche dopo Orly, pur con le differenti esigenze di tempi ed impegni di ciascuno, non è infrequente trovare gruppetti di aerei Mediterranea che si spostano insieme intorno al pianeta, appuntamenti in ML per volare insieme, gruppi di discussione in voce su canali dedicati di TeamSpeak, richieste e consigli per questa o quella tappa. Il World Tour si sta rivelando come un evento storico per Mediterranea, così come storico è l'avvenimento per celebrare il quale è nato e cioè il decennale di Mediterranea ...”

Ecco: lo spirito di Mediterranea si può riassumere in queste righe. Abbiamo compiuto 10 anni ma abbiamo mantenuto saldi i principi dei nostri predecessori. Siamo riusciti ad aggregare, a rendere più umano e meno virtuale il nostro mondo, dando aiuto e solidarietà a chi inizia e sempre con lo spirito di fornire il nostro impegno esclusivamente per il divertimento degli altri e di noi stessi, dimostrando che ancora oggi è possibile lavorare, anche duramente (perché spesso lo facciamo), e provare soddisfazione semplicemente dal fatto che il nostro guadagno non è materiale. Questa è quella che definivo prima la cultura del Freeware e che da sempre fa parte anche della cultura di Mediterranea.
In questi anni ci siamo sicuramente fatti anche una grande esperienza e poter mettere a disposizione della comunità dei nostri piloti quanto abbiamo appreso in questa lunga avventura ci piace considerarla una grande opportunità piuttosto che un importante e talvolta faticoso impegno. Con questo spirito sono nate anche le ultime e più recenti iniziative come, per citarne solo alcune, la Community, una nuova Mailing List interattiva creata apposta per i nostri piloti, e la nostra neonata Scuola di Volo in cui abbiamo dato vita ad un vero e proprio corso base, teorico e pratico, per chi si avvicina al volo on-line.

Al di la quindi dei numeri, dei grafici, dei contatti mensili sulle nostre pagine, credo che queste ultime considerazioni siano quelle che rendono grande la nostra Community, una Compagnia Aerea Virtuale fortemente legata al passato per quanto riguarda i principi e le motivazioni, ma altrettanto fortemente proiettata nel futuro per quando riguarda l’innovazione e le iniziative.


9 Febbraio 2006                                                          Ruggero Osto (Roger)

 I nostri numeri (statistiche: gennaio 2006)
 • 1996 anno di nascita
 • Oltre 200 piloti "attivi" italiani ed esteri
 • 0ltre 80 amici iscritti alla community
 • 2 Hub in funzione (Milano, Roma)
 • 1 Hub in attesa di un capitano (Stoccolma)
 • più di 40 tipi di velivolo con livrea Mediterranea
 • oltre 2500 piani di volo a disposizione dei piloti
 • Più di 200.000 contatti ai ns. siti dall'inizio attività
 • Oltre 6000 contatti mensili alle nostre pagine Web
 • Di noi hanno scritto: Volare Virtual, PVI news, FIVS, Flight Sim News, ecc....
 • Il nostro link e' presente nei maggiori siti di simulazione


Ultima revisione 02/05/18

Copyright © 1996-2006 Mediterranea Airlines