- ROMA -

- Home page
- Graduatoria Piloti
- Assegnazioni

- Scheduling voli

- Notams

- Statistiche Hub

- MEDacars

- Tracker MDA

- Classifica MDA

- MEDatc

- Roster ATC

- Radar Medgest

- Global CTA

- Trasm. Reports

- Servizi Piloti

- TT Interattiva
- Codici Aerei

- Strum. Pianificaz.

- Nats Recovery

- Dati Aeroporti

- Aircraft Perf.

- Documenti

- Classifica Piloti

- Top20 voli 2019

- Classifica MAW

- Photo Contest

- Voli in sequenza

- Club Concorde

- Club Raduni

- Club LongRange

- Cambio HUB

- Login

 

 

      FSAcars INTERFACE - by Roger - ver: FINAL 1.2


Aggiornamento di
lunedì, 15 settembre 2008 09.02


 


1
) INSTALLAZIONE - UTILIZZO PROGAMMA

2)  TRASMISSIONE - TRACCIA RADAR MEDGEST

3) NOTE - UTILIZZO DELL'AUTOSAVE

4) COME COMPORTARSI IN CASO DI ERRORE DI TRASMISSIONE

5) DATA KEEP (by Sandro Nappini)
 

FsAcars è il compilatore report UFFICIALE di Mediterranea Virtual per tutti i voli sia OFF-LINE che ON-LINE.
Il suo uso è molto semplice e intuitivo, e viene utilizzato oltre 250 Virtual Airline in tutto il mondo, tuttavia bisogna seguire alcuni accorgimenti importanti al fine di trasmettere correttamente il report. Una volta presa confidenza con il suo utilizzo avviene praticamente tutto in automatico.

Seguiamo quindi con attenzione questa breve guida per un corretto utilizzo del programma e dell'interfaccia.

*** INSTALLAZIONE ***

Scaricare il programma principale e installatelo nella cartella che volete normalmente C:/FSAcars.
FS ACARS 4.0.11

Scaricate l'update e copiate in due file fsacars.exe e fsacars.ori nella cartella di fsacars, sostituendo gli originali
FS ACARS 4.0.15 Update
 

MOLTO IMPORTANTE: Scaricate i file di configurazione Mediterranea e copiateli nella cartella di fsacars, sostituendo gli originali.


DEVI ESSERE CONNESSO A MEDGEST CON IL TUO UTENTE PERSONALE PER POTER SCARICARE I FILE DI CONFIGURAZIONE. I FILE SONO RISERVATI AI PILOTI ISCRITTI. I PILOTI IN FASE DI ISCRIZIONE RICEVERANNO DEI FILE PROVVISORI. RICORDA DI SCARICARE I FILE UNA VOLTA CHE RICEVERAI LA MATRICOLA DEFINITIVA.

E' anche necessario avere installato FSUIPC che potete scaricare da qualsiasi sito di simulazione. Basta anche una versione free. Ricordo che il modulo va inserito nella cartella MODULES di FS e il programma deve comparire nel Menù di FS alla voce MODULES.
Una versione testata e funzionante di FSUIPC per FS9 la puoi scaricare qui.

L'installazione è terminata e siete pronti a volare.

*** UTILIZZO ***

FSAcars è un programma molto potente e con innumerevoli opzioni.
SI RACCOMANDA DI LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE ISTRUZIONI RIPORTATE IN QUESTO HELP
Si raccomanda anche di non modificare i file di configurazione Mediterranea altrimenti il report non sarà valido.

Lanciate il simulatore di volo e posizionatevi al gate di partenza con i freni di parcheggio inseriti.
1) Regolate ora e data di FS come richiesto dal volo (ricordando di utilizzare l'orario UTC)
2) Scaricate il meteo reale (vedi nota a fondo pagina)
3) Imbarcate il carburante necessario ed eventuali i passeggeri.

Queste tre operazioni possono essere fatte in qualsiasi ordine, ma è importante farle tutte prima di lanciare FSAcars.

NOTA BENE: Fate molta attenzione alla regolazione dell'orologio e anche della data di FS perchè il LOG prenderà direttamente questi dati da FS e non sarà più possibile modificarli! Quindi regolate la data di FS nel giorno in cui eseguite il volo e l'orario in conformità con il volo eseguito. Non dimenticate che questi primi passaggi sono essenziali per un corretto svolgimento del volo stesso e la sua conseguente validazione!
 

A questo punto potete lanciare FSAcars. Vi comparirà una finestra come questa

Premete il tasto centrale "Choose Selected Company" selezionando la nostra compagnia.

Nota
:
subito dopo questa selezione e prima della domanda successiva "PLANE AT DEPARTURE AIRPORT?" si attiva la finestra di CONNESSIONE REMOTA che chiede quale connessione effettuare. Ovviamente solo se NON si è già connessi in rete.
 

Subito dopo vi comparirà una finestra che vi chiederà se siete pronti al gate di partenza.
Se avete eseguito correttamente le operazioni elencate precedentemente rispondete di SI.

A questo punto vi comparirà la finestra dove dovrete inserire i dati del volo.

Supponiamo di eseguire un volo della nostra Timetable, per esempio il MARR3174 da Fiumicino ad Atene.
Dalla nostra timetable interattiva possiamo osservare che il volo ha questi dati:

Impostiamo quindi l'orologio di FS alla data odierna e l'ora impostandola un po' prima delle 17:25 UTC (GMT) calcolando che il range possibile anticipo/ritardo per il decollo sarà 10 minuti prima le 17:25 e 30 minuti dopo. Quindi dobbiamo fare i conti per evitare di decollare prima delle 17:15 o dopo le 17:55 altrimenti il volo non sarà valido.
Andando invece alla pagina web della sezione voli MARR (Mediterranea Real Related) possiamo trovare (oltre ai piani di volo in vari formati) il piano di volo in formato testo (LIRF SID SIPRO UZ803 TEA UL995 KRK UL53 PIKAD STAR LGAV) e il livello di volo consigliato (FL350).
A questo punto abbiamo tutti i dati per compilare la schermata del piano di volo di FSAcars:

Al punto 1 inseriamo il codice ICAO degli apt di partenza, di arrivo e alternato. Se si tratta di un volo VFR inferiore alle 100 miglia, come alternato potete anche inserire l'aeroporto di partenza.

Al punto 2 il livello di volo nel formato FLxxx dove xxx rappresenta il livello di volo. Se non si tratta di un volo con codice MARR (che ha un livello consigliato) fate attenzione alle regole dei livelli circolari.
Per i voli sotto l'altitudine di transizione (VFR) potete invece utilizzare il formato Axxx dove xxx rappresenta l'altitudine indicata in centinaia di piedi (come il livello di volo).
***Non dimenticate mai il prefisso (FL o A) altrimenti l'altitudine non sarà letta correttamente dal radar
.***

Al punto 3 inserire il codice IATA dell'aereo utilizzato controllando che esista nella nostra tabella aerei. .

Al punto 4 inserire la propria matricola senza il prefisso MED tenendo presente che questo codice è di 3 cifre per i piloti dell'HUB di Roma e di 4 cifre  per l'HUB di Milano.

Al punto 5 inserire il codice volo. Prelevare questo dato dalla nostra timetable interattiva facendo attenzione ad inserirlo correttamente, completo e senza spazi.
Se invece si tratta di un volo non presente in Timetable ovvero inventato dal pilota, inserire il codice "LIBERO".

Al punto 6 inserire la propria matricola completa tenendo presente che la matricola è di 6 caratteri per i piloti dell'HUB di Roma e di 7 caratteri per l'HUB di Milano.
 

Al punto 7 lasciate scritto NO se si tratta di un volo OFF-LINE oppure indicate VATSIM se si tratta di un volo su VATSIM e, ovviamente indicate IVAO se si tratta di un volo su IVAO.

Al Punto 8 segnate il numero dei passeggeri che imbarcate, 0 se viaggiate soli.

Al Punto 9 scrivete il piano di volo in formato testuale con le aerovie.  


NOTA CAMPO REMARKS: Il campo remarks dovrebbe servire per le note pilota ma in questa sede non sembra funzionare, quindi è inutile valorizzarlo. Avrete comunque la possibilità di inserire le note del volo successivamente, in fase di trasmissione. Se invece volete inserire qualche nota riguardante il volo (tipo metar, procedure seguite ecc.) utilizzate lo spazio del piano di volo (punto 9) scrivendo dopo il piano RMK/ note da aggiungere....

Una volta sicuri che tutto sia corretto (controllate bene quello che avete scritto) premete il tasto a destra "Start Log". Riducete a icona FSAcars (andrà a finire nel Systray e non vi disturberà più per il resto del volo) e SIETE PRONTI PER PARTIRE!

Fate il vostro volo tranquillamente e, se volete, dimenticatevi di FSAcars ma, una volta atterrati, arrivati al gate, inseriti i freni di parcheggio e spenti i motori ricordatevi di aprire FSAcars per chiudere il volo e trasmetterlo. Vediamo come fare:

Dove prima avete premuto il tasto "Start LOG" adesso trovate "Stop LOG". Premetelo.
Preventivamente si consiglia di dare ancora un'occhiata alla finestra del piano di volo perchè questa è l'ultima occasione per cambiare eventuali dati sbagliati. Una volta chiuso il piano non sarà più possibile modificarlo in NESSUN MODO.

Dopo aver risposto di SI alla finestra che vi chiederà conferma della effettiva chiusura del LOG, vi comparirà una finestra di riepilogo con i dati del vostro volo. Premete "Accept Flight".

A questo punto dovete uscire dalla cartella "Flight Plan" e andare in quella del "Flight Log". Qui trovate il tasto Send LOG che vi permetterà di trasmettere il report a Mediterranea.
 

NOTA BENE: PRIMA DI FARE SEND LOG è importante salvarsi un copia del file MEDxxx.DAT (dove xxx è la vostro numero pilota) che trovate nella cartella di FSAcars subito dopo aver chiuso il piano di volo. E' altamente consigliabile salvarsi preventivamente questo file (come si faceva con il navlog per Medreport) prima di premere il "Send LOG" perchè questo file è l'unico che ci permetterà di inviare nuovamente il report nel caso ce ne fosse la necessità (volendo anche da un altro PC su cui è installato solo FSAcars), oppure per controllare eventuali errori.

Per la copia basta selezionarlo e fare CTRL+C e poi CTRL+V il file verrà duplicato automaticamente con il nome di Copia (xx) di MEDxxx.dat-

Se non lo salvate, questo file viene cancellato (e non è più recuperabile) dopo che la trasmissione si è conclusa regolarmente.

Fate anche molta attenzione a editarlo salvandolo perchè diventerebbe automaticamente inutilizzabile per la trasmissione (TAMPERED LOG). Allo stesso modo fate attenzione a non modificare il file MED.ini in quanto anche questo comprometterebbe l'esito della trasmissione o della validità dei report.

Se dovete inviare nuovamente un log o farlo in un secondo tempo o da un altro PC lo potete fare anche lanciando  FSAcars senza FS attivo e rispondendo di NO alla domanda "Plane at Departure Airport ?". A questo punto, rispondendo OK oppure ANNULLA alla successiva domanda, verrete inviati direttamente alla pagina di invio e potete spedire il vostro log purché il file di trasmissione (il solito MEDxxx.DAT) si trovi nella cartella di FSAcars. 
Quando spedite il log da una macchina diversa da quella che usate per volare, subito dopo il SEND LOG dovete inserire in un'apposita finestra la matricola senza il prefisso MED, altrimenti si ha un messaggio "No Log file for that company/Pilot" e il LOG non viene trasmesso.
 

Se tutto funziona correttamente vi comparirà una finestrella con il vostro "pilot Number" e poi un'altra finestra con scritto "Log Sent". Questo significa che il report è stato spedito regolarmente.

Se invece per una qualsiasi ragione non volete spedire il report o il report contenesse dei dati sbagliati, cancellate  dalla cartella di FSAcars il file MEDxxx.DAT (o conservatelo altrove), altrimenti i report continueranno a sommarsi a questo file fino a quando non li trasmetterete, mentre è sicuramente più sicuro trasmettere un report alla volta.

A questo punto potete chiudere tutto ma dovete fare ancora un'operazione per completare la trasmissione.

Vediamo però cosa accadrebbe e come comportarsi in caso di errore:


Invece di LOG Sent vi comparirà una finestra di errore "Error Sending Log"

Questo purtroppo non dice molto perchè i problemi di una mancata trasmissione potrebbero essere molti: un errore di programma, un problema di rete, un errore sui dati ecc.
Andate quindi nella cartella di FSAcars e fate un doppio click sul file "ERRORI TRASMISSIONE". Vi si aprirà una pagina di explorer che potrà avere vari contenuti a seconda dell'errore riscontrato.
NOTA
: Questa pagina viene aggiornata dopo aver dato OK sulla finestre "Error sending log" quindi date prima OK su  "Error sending log" e poi aprite ERRORI TRASMISSIONE.

In questo caso si tratta di un errore di programma e i dati contenuti in questa pagina sono importanti per capire il tipo di errore, quindi salvateli da qualche parte.
In questo caso la trasmissione potrà comunque avvenire in un altro momento.
 

In caso di errore è quindi necessario fornire:
1) la schermata di Explorer con il codice di errore
2) il file MEDxxx.DAT

Senza questi file (soprattutto il DAT) è impossibile capire per quale motivo il programma è andato in errore e quindi è facile perdere il report del volo.

I file vanno spediti all'apposito indirizzo che trovare sulla pagina dei servizi piloti.

*** TRASMISSIONE REPORT ***
*** Funzione non attiva per il volo inaugurale dei nuovi piloti ***
 

Dopo il "Log Sent" di Acars i dati sono stati trasmessi dal programma su MedgestIII ma si trovano ancora su un Database di parcheggio in quanto FSAcars non può sapere se il report è da inviare all'hub oppure ad altre iniziative Award.
Per questo motivo è necessario andare sulla pagina di interfaccia FSAcars/Medgest3 e scegliere dove trasmettere il report. Per entrare in questa pagina dovrete essere PREVENTIVAMENTE già connessi a Medgest con il vostro solito utente personale (MATR+ICAO).

A questo punto non ci resta che andare sul nostro libretto di volo e verificare che il report sia arrivato a destinazione.
NOTA BENE: Se per una qualsiasi ragione non volete trasmettere il log vi conviene cancellarlo per evitare di ritrovarlo anche al successivo invio. Per cancellarlo disattivate tutti i flag e premete il tasto INVIO. Il log verrà cancellato senza essere trasmesso.
In questo modo potete anche farvi spedire il report in posta, senza trasmetterlo all'Hub.

 

*** TRACCIA RADAR MEDGEST ***
*** Funzione non attiva per il volo inaugurale dei nuovi piloti ***

Per rendere più interessante il volo off-line è in funzione una pagina che fa la parte di quello che su IVAO fanno il programma Servinfo e il Tracker ovvero la traccia radar. Accedi alla pagina.
L'unica condizione per poter usufruire e poter utilizzare questa nuova opportunità è quella di volare collegati in rete. Se avete questa possibilità automaticamente vedrete come il nostro radar di MedgestIII registrerà la vostra posizione dandovi anche alcune importanti informazioni come la distanza che vi separa dalla destinazione e il tempo stimato per arrivarci.
Inoltre nella zona in alto (gialla) potrete vedere se ci sono altri piloti che stanno volando insieme a voi.
Infine grazie alla traccia radar avrete un elemento in più che dimostrerà lo svolgimento del vostro volo e in caso di problemi al report può anche essere utile per la validazione.
NOTA BENE: Coloro che non hanno la possibilità di volare con il collegamento di rete attivato produrranno dei report privi di traccia radar. Dal primo gennaio 2008 l'accettazione dei report privi di traccia radar sarà a discrezione degli HUBCAP e verrà concessa soltanto ai pochi piloti che hanno effettivamente grossi problemi a mantenere il collegamento attivo durante il volo oppure in quei rari casi in cui ci sono stati problemi tecnici su FSAcars o sul radar Medgest che hanno impedito una regolare creazione della traccia radar. In tutti gli altri casi la presenza della traccia radar è da considerarsi OBBLIGATORIA.

EXPORT DELLA TRACCIA RADAR SU EXCEL: Il tracker viene periodicamente cancellato per motivi di spazio, attualmente i movimenti vengono conservati per 12 giorni.
Se volete salvare il vostro tracker su un foglio elettronico tipo Excel, lo potete fare direttamente dalla pagina.

APPENDICE E NOTE

Nota: Crash di FS o CTD: In caso di crash di FS, FSACars rileverà il crash e vi chiederà se volete riprendere il log. Attendete di aver riaperto il simulatore e poi rispondete di SI. Questo ovviamente lo potete fare solo se avrete un Autosave (VEDI ISTRUZIONI PER IL SUO UTILIZZO) che vi ha salvato il volo prima del crash. Si raccomanda si impostare l'orologio del simulatore allo stesso orario in cui è avvenuto il crash, altrimenti il volo non sarà valido.

Nota: CRASH dell'aereo prima del'atterraggio:
in caso di crash dell'aereo FSAcars rileva il crash e non consente di chiudere il LOG, che quindi non può essere inviato; in questo caso il volo deve essere ripetuto. Se però il crash dell'aereo è chiaramente POSTERIORE all'atterraggio (per esempio con un oggetto non visibile), è possibile ugualmente chiudere il LOG e inviarlo, come se si trattasse di volo normalmente concluso.


Nota Crash del PC o di FSAcars
: In caso di crash del PC è stata introdotta la possibilità di recuperare il volo ma solo se la traccia radar è completa e solo a certe condizioni. Vedi pagina Salva Crash.
Non è invece possibile chiudere il programma e riprendere il volo in un secondo tempo. Questa è anche una regola che esiste per chi vola on-line.

Nota velocità di volo e tasto slew (IMPORTANTE): Utilizzando FSAcars non sarà più possibile utilizzare il tasto slew (Y) e volare ad una velocità di simulazione diversa dal reale. Anche questa è una regola che avvicina il regolamento dei voli Online a quelli Offline.
Qualsisasi utilizzo di una velocità superiore a quella reale è sempre proibito per qualsiasi volo.

Utilizzo su rete locale LAN: é stato segnalato qualche problema se si utilizza acars su una rete locale LAN. Nel caso si dovrebbe risolvere semplicemente staccando il cavo della connessione.

Nota meteo: Nel volo OFFLINE è più realistico usare i METAR di NOAA disponibili per le 24 ore immediatamente precedenti che avvalersi dei dati Jeppesen aggiornati più raramente. Ovviamente ci vuole un programma che gestisca i metar NOAA (p.e. FSMetar - free). E' la soluzione più realistica in assoluto. Certo, chi non dispone di connessione, può modificare il meteo manualmente anche se è più scomodo. In ogni caso comunque evitate di volare senza il meteo aggiornato perchè questo se si ripete più volte, potrebbe portare al rigetto del report.
Indirizzi utili: FSMETAR - weather.noaa.gov

 

UTILIZZO DELL'AUTOSAVE

Autosave è un file con estensione .dll che va sistemato nella cartella MODULES di FS.
E' compatibile con le versioni del simulatore da FS98 in poi.

Quando si è in volo (non quando si è al suolo), Autosave salva AUTOMATICAMENTE ogni 60 secondi (é il valore di default che può essere variato) una situazione di volo che può essere recuperata in caso di chiusura del simulatore accidentale (crash di FS o CTD).
Il salvataggio comprende anche le condizioni meteo.

Ovviamente, col passare dei minuti, man mano che nuove situazioni di volo vengono salvate, le precedenti vengono eliminate, per non appesantire eccessivamente la cartella che le ospita. E' possibile stabilire quante situazioni di volo salvate conservare via via in detta cartella (valore di default 10), e saranno naturalmente sempre le più recenti.

I due parametri di cui sopra si possono variare nel file autosave.cfg che compare nella cartella principale di FS al primo lancio di FS dopo l'installazione del file .dll nella cartella MODULES.

Dopo un crash di FS o CTD, per recuperare una situazione di volo salvata da Autosave occorre:

1 - ri-lanciare il simulatore
2 - nel menù principale della prima schermata fare clic su SELECT FLIGHT
3 - selezionare nella finestra denominata CHOOSE A FLIGHT una delle situazioni denominate "AutoSave XXX 000000" (ci si muove entro questa finestra con il cursore a destra). Nella denominazione, al posto degli XXX vi sarà l'abbreviazione del giorno della settimana (in inglese) in cui si svolge il volo e al posto dei sei zeri vi sarà l'orario (ora minuti secondi senza separatore) del momento in cui è stata salvata la situazione.
Attenzione, si tratta del giorno e dell'orario di Windows e non di FS.
4 - Fare clic su FLY NOW in basso.

Solo dopo aver eseguito queste operazioni, gli utenti di FSAcars risponderanno SI' alla domanda
"FS Crah. Do you want to resume Log?"
e riprenderanno normalmente il volo come se nulla fosse accaduto.
Il Crash di FS o CTD non sarà neppure rilevato nel LOG di FSAcars.

Rispondere SI' a questa domanda SENZA aver preventivamente richiamato una delle situazioni di volo salvate da Autosave, vuol dire con buona probabilità dover ripetere il volo, perché si avrà un LOG incongruente che difficilmente sarà approvato.
 

DATA KEEP VER. 1.0

Utility per il salvataggio automatico del file DAT e altro.

Per dubbi o domande sull'utilizzo del programma rivolgersi al nostro forum o direttamente all'autore.

Le principali utilità di questo programma sono:

-Main-

- Backup manuale del .dat

- Backup automatico del .dat (tramite timer che monitora ogni mezzo secondo la presenza del .dat)

- Gestione autonoma di due matricole

- Archiviazione .dat in cartella apposita (posizionata nella main root di Acars denominata con il numero di matricola)

-Advanced-

- Tab specifica per ogni matricola con lista dei .dat archiviati (ordinati per nome del dat - e.g: MED107(1).dat, ecc...-)

- Cancellazione manuale (anche tramite selezione multipla) di vecchi .dat archiviati in precedenza (al momento ne gestisce oltre 500 senza alcun rallentamento)

- Invio dat all'indirizzo
acars@.... oppure a qualsiasi altro indirizzo specificato

- Selezione di un account di Outlook diverso dal predefinito (se impostato in Outlook)

- Recupero dat dalla cartella di backup e ripristino nella main root di Acars per nuovo invio (con possibilità di apertura di Acars direttamente dal programma).

- Tab con statistiche dei voli archiviati nella cartella "MEDxxx"
-Distanze percorse (totale nm, volo più lungo e corto, media voli)
-Ora di volo effettuate (totale ore, volo più lungo e corto, media ore)
-Touchdown (TD migliore e peggiore, media TD)
-Top aerei utilizzati
-Top aeroporti raggiunti (Decollo e atterraggio in 2 classifiche separate)
-Carburante utilizzato (LBS) e costo in US$ (prezzo al gallone personalizzabile)

DOWNLOAD
 

 

Med Gest III by Roger
Versione Programma
8.71 ITA

Copyright © 2006-2019 Mediterranea Airlines