Home Page Medit
  Hangar FS9
  Regolamento
  Cosa serve
  Il volo su IVAO
  Il PIREP
  Eventi
  Iscrizione
  Forum Med
  IVAO-IT
  IVAO-HQ


Mediterranea Airlines Settore Voli On-line

Virtual Airlines Service

 Compilazione PIREP (Ultima revisione 06/08/07)

Una volta terminato un volo su ivao, con MEDacars avrete la possibilità di spedire oltre al report anche il pirep del volo. Basterà premere il tasto "Invio Pirep" e verrà aperta una pagina con tutti i campi già impostati.
Quindi con due semplici click potete inviare sia il report alla compagnia che il pirep o eventualmente soltanto il pirep se avete terminato i voli liberi mensili.

Anche se tutti i campi vengono compilati automaticamente è bene conoscerne il loro significato:

 

Riquadro 1

(01) La vostra matricola Mediterranea
      Es: MED 001

(02) Tipo di volo
        I = IFR  (Volo strumentale)   inserire solo la I e non IFR
        V = VFR  (Volo visuale)         inserire solo la V e non VFR
        S = SVFR (Volo VFR Speciale) inserire solo la S e non SVFR

(03) Tipo di aeromobile
       In questo campo va inserito un  codice costituito dal codice
       ICAO dell'aereo che trovare qui 
         

(04) Quantità di carburante consumato
       Es: 7100  (L'unità di misura sarà specificata al
        punto 5)

(05) Unità di misura per il carburante
        L = Libbre               inserire solo la L
         K
= Chilogrammi     inserire solo la K
        G = Galloni             inserire solo la G

(06) Codice del volo
 Il codice da inserire è quello della Time Table nel caso si tratti di voli assegnati o non assegnati (voli liberi estratti dalla Time Table). Nel caso di voli composti da più tratte si sopprimeranno i due primi  caratteri iniziali del codice e si aggiungerà alla  fine la lettera A per la prima tratta, B per la seconda, C per la terza.
   Es: MAVT0010  per il MAVT0010 che è a tratta singola
         VT0029A
per la prima tratta del MAVT0029
        VB0027B per la seconda tratta del MAVB0027

Nel caso di voli liberi non codificati (voli liberi inventati dal pilota) la sigla da inserire sarà LIBERO. Per i voli che fanno parte di particolari iniziative quali award, fly-in, eventi, etc,  si riceveranno precise disposizioni.

Riquadro 2

(07) Codice ICAO dell'aeroporto di partenza
       Es: LIRN

(07 bis) Nel caso in cui il codice ICAO sia composto da tre
           lettere al codice va iaggiunto all'inizio un asterisco
           Es. codice ICAO BD7, nel Pirep va inserito *BD7.

(08) Codice ICAO dell'aeroporto previsto di arrivo
       Es: LIML

(08 bis) Nel caso in cui il codice ICAO sia composto da tre
           lettere al codice va aggiunto all'inizio un asterisco
           Es. codice ICAO BD7, nel Pirep va inserito *BD7.

(09) Codice ICAO dell'aeroporto alternato
       Es: LIMC

(10) Codice ICAO dell'aeroporto di effettivo arrivo
       Coinciderà con l'aeroporto previsto di arrivo o
       con l'alternato

(11) Distanza
       Può essere ricavata dal piano di volo

(12) True Air Speed  (Velocità vera all'aria)
       La TAS differisce dalla IAS (Velocità indicata)
       perchè quest'ultima risente della rarefazione
       dell'aria e quindi varia con l'altitudine.
        Per un calcolo rapido potete utilizzare il foglio
       elettronico che potete scaricare da qui, oppure
       applicare le seguenti formule:
       SOTTO FL240 (FL = Flight Level)
       TAS = IAS+(0,15% IAS x FL)
       Es: IAS=300 kts a FL220
       TAS=300+(0,15%x300x220) = 399 kts
       A FL240 O SUPERIORE
       TAS = IAS+FL/2
       Es: IAS=300 kts a FL280
       TAS=300+280/2 = 440 kts

(13) FL (Flight Level) or ALT (Altitude)
       Es: 250 per indicare il livello di volo 250,
       5000 per indicare un'altitudine di 5000 piedi
       Ricordiamo che si deve parlare di FL al disopra
       dell'altitudine di transitione e di ALT al disotto
       di essa (cfr. tutorial su "Altimetro e regolaggio
       altimetrico" nella sezione "Scuola di volo").

I campi 14 - 15 - 16 Non sono più utilizzati

Riquadro 4

(17) Date

(18) Ora e minuti del decollo
      
      l'orario UTC corrente.

      Ricordiamo che si deve usare l'ora UTC che
      corrisponde al meridiano di Greenwich e non tiene
      conto dell'eventuale presenza dell'ora legale.
      Per esemplificare, in Italia l'ora locale (LT) è
      pari a UTC+1 quando non c'è l'ora legale e a UTC+2
      in

 presenza di ora legale.
      Quindi l'ora da indicare nel PIREP per un volo
      nazionale è UTC=LT-1 se non c'è l'ora legale e
      UTC=LT-2 se c'è l'ora legale.
      Nel volare i voli assegnati o i liberi estratti dalla TT ricordarsi
      di riportare nel Pirep l'orario schedulato previsto e di settare 
      l'orologio di FS coerentemente con l'orario della TT.
     

(20) Route/Comments
      Va infine indicata la rotta (la stessa che avete
      inserito nel piano di volo di Ivap)
      Es: RMG8H TOP7J TOP UP860 BALSI BALS7S
      per un volo da LIMC a LFLL che prevede SID (RMG8H),
      TRANSITION (TOP7J) e STAR (BALS7S)
      In questo campo potete inserire eventuali note o
      commenti
 

Completata la compilazione, cliccando sul tab 'Send', il Pirep verrà inviato al VAS.
 

Il Pirep rimarrà 'Pending' in attesa che i validatori lo controllino.
Una volta effettuata la verifica il volo sarà 'Accepted'  (verrete avvisati da una email) e le ore di volo verranno aggiunte sul roster del vas.

Per qualsiasi dubbio non esitate  a porre domande in mailing list o sul forum di Mediterranea Airlines.

 

 

Copyright © 2006-2018 Mediterranea Airlines